10 benefici suonando uno strumento
Face listening icon

Einstein una volta disse: “La vita senza musica è per me inconcepibile. Vivo i miei sogni ad occhi aperti nella musica. Vedo la mia vita nella musica...Provo molta gioia di vivere grazie alla musica”. Einstein aveva ragione: numerosi studi hanno dimostrato un legame tra la formazione musicale e il successo accademico. Quando impari a suonare uno strumento, stimoli il tuo cervello e migliori funzioni come la memoria e il ragionamento astratto. Queste sono abilità essenziali per matematici e scienziati.

1. Ti rende più intelligente
2. Ti fa utilizzare ogni parte del cervello

La scienza ha dimostrato che studiare musica ha la capacità di cambiare la struttura del cervello migliorandone le sue funzioni. Ha l'effetto di migliorare la memoria a lungo termine e può anche portare ad un miglior sviluppo del cervello stesso in coloro che iniziano a suonare uno strumento in giovane età.

Studi hanno individuato differenze nella struttura del cervello dei musicisti. È interessante notare come il fascio di fibre nervose che collega i due lati del cervello sia più grande nei musicisti.

3. Riduce la perdita dell'udito legata all'invecchiamento

In uno studio sull' ascolto attento di suoni complessi, è stato scoperto che le cortecce uditive dei musicisti più anziani reagivano allo stesso modo di quelle dei partecipanti più giovani e decisamente meglio dei non musicisti più anziani. Alcuni musicisti potrebbero vedere una riduzione della funzione uditiva se partecipano a concerti o prove con volume troppo alto per esempio, ma evitando queste situazioni estreme, suonare uno strumento può realmente beneficiare l'udito.

4. Migliora la tua coordinazione

Suonare uno strumento richiede un'elevata coordinazione occhio-mano. Leggere le note su uno spartito richiederà al tuo cervello di trasformare inconsciamente le note in specifici schemi motori mantenendo il corretto ritmo, anche del respiro.

5. Crea un senso di realizzazione

Raggiungere obiettivi musicali che pensavi non avresti mai raggiunto del tutto, può dare un forte senso di realizzazione. Quando inizi ad imparare, può sembrarti che suonare le note giuste nel tempo giusto sia molto difficile.  Con la pratica però, diventerai più esperto e sia il piacere di suonare che il consenso di chi ti ascolterà, creeranno un'esperienza gratificante. 

6. Migliora la concentrazione, la perseveranza e la creatività

Per poter imparare a suonare uno strumento, serve concentrazione, e questo diventa utile anche in altre situazioni della vita. Per esempio può portare beneficio a chi soffre di deficit dell'attenzione.  Imparare a suonare uno strumento insegna la perseveranza. Ripetere, sbagliare, riprovare ancora e infine riuscire, richiede tempo, impegno e forza di volontà.

7. Migliora la memoria

Imparare a suonare uno strumento può migliorare la memoria verbale, il ragionamento spaziale e le capacità di alfabetizzazione. Quando suoniamo uno strumento usiamo entrambi gli emisferi del cervello, aumentando in questo modo la nostra capacità di memorizzazione.

È stato dimostrato che suonare ed ascoltare musica può aiutare le persone che soffrono di Alzheimer o demenza, rallentandone l'insorgenza. Benefici sono stati riscontrati anche nella riabilitazione di persone colpite da ictus.

8. Allevia lo stress e calma la mente

La musica rende calmi. Ha un effetto unico sulle nostre emozioni ed è stato dimostrato che abbassa la nostra frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

Suonando uno strumento, mettiamo la nostra energia e la nostra concentrazione in qualcosa di positivo.  Aiuta a ridurre lo stress e fa stare bene.

9. Migliora la disciplina e la gestione del tempo

Tutti noi sappiamo che imparare a suonare richiede molto tempo ed impegno. I bambini apprendono che se vogliono migliorare, devono impegnarsi e imparare a gestire il tempo in modo appropriato. 

Un musicista sa, per esempio, che la qualità dello studio ha più valore della quantità e che per poter migliorare più in fretta sarà importante organizzare il proprio tempo sfruttandolo al massimo, pianificando diversi obiettivi su cui lavorare.

10. Suonare è divertente

Possiamo elencare ed evidenziare tutti i benefici scientificamente provati riguardo il suonare uno strumento, ma la cosa che conta di più è che suonare è piacevole. Mentre altre attività od hobby sono passivi, la musica coinvolge e stimola attivamente il nostro cervello. Ci sentiamo felici e impegnati a fare qualcosa che ci piace.

Imparare a suonare porta felicità a te e chi ti sta intorno

Come tutti possiamo vedere, suonare uno strumento ha innumerevoli vantaggi e, probabilmente, questo ti motiverà a continuare a esercitarti ed a tenere sempre la musica in grande considerazione. Ogni volta che noi musicisti ci troviamo ad affrontare delle sfide, possiamo provare a ricordare a noi stessi i risultati che abbiamo ottenuto e tutti i motivi per cui amiamo suonare. Il sassofonista e compositore Jazz  Charlie Parker una volta disse:  “La musica è la tua esperienza, i tuoi pensieri, la tua saggezza. Se non la vivi, non verrà mai fuori dal tuo strumento.